Inserisci la tua mail qui sotto per accedere GRATIS al Video

Privacy - In Conformità alla legge D.Lgs. n.679/2016 i Tuoi dati non saranno MAI ceduti a terzi. ODIAMO LO SPAM QUANTO TE! 

Il Blog di Escapologia Fiscale

Pressione fiscale aziende alta = Disoccupazione crescente

Pressione fiscale aziende alta = Disoccupazione crescente

Nell'articolo precedente abbiamo trattato l'argomento della pressione fiscale sulle aziende italiane rispetto alla media Europea. Abbiamo visto come ci sia un gap che sembrerebbe incolmabile (almeno se non si applicano i segreti dell’Escapologia Fiscale). Il problema principale di una pressione fiscale così elevata, è che porta ad una serie di conseguenze spiacevoli in tante altre direzioni. Tra le conseguenze negative di una pressione fiscale per le aziende alta, c'è sicuramente la disoccupazione crescente.

Pressione fiscale alta per le aziende: le motivazioni

Le motivazione di una pressione fiscale così elevata sono da ricercarsi senza dubbio nell’elevatissima spesa pubblica nazionale (non nell’evasione fiscale, come vorrebbero farci credere). L’elevato cuneo fiscale in nazioni come Spagna, Italia e Francia sembra che sia la ragione principale della disoccupazione sempre più elevata ed i casi di lavoro nero, o dell’utilizzo di fondi neri per retribuire parzialmente i dipendenti, ne sono l’ennesima dimostrazione.

Di certo la perdita di posti di lavoro è dovuta anche a tantissimi fattori macroeconomici, ma quella del prelievo fiscale sulle aziende elevato, di certo non agevola la situazione, portando l'imprenditore a licenziare o a non assumere, o a farlo con contratti di lavoro brevi.

Pressione fiscale aziendale alta: Le conseguenze

O ancora ad assumere in nero le proprie maestranze per permettere al proprio modello di business di stare in piedi. Sono diffusissimi i casi di aziende che evadono le imposte, fornendo merci e servizi in nero, non per il vantaggio diretto dell’imprenditore, bensì per generare denaro contante necessario a pagare “fuori busta” i dipendenti in modo da equiparare il lordo pagato, con il netto incassato. Molto spesso parliamo di modelli di business poveri, dove le marginalità sono sempre più esigue perché il valore aggiunto è minimo, dove se l’imprenditore pagasse praticamente il doppio il personale non riuscirebbe a competere sul mercato, a scapito dell’intera impresa.

 

Pressione fiscale aziende: L'esempio dell'Europa

 

Leggendo il rapporto PWC, citato nel precedente articolo, sulla pressione fiscale delle aziende in Europa, si vede chiaramente come le nazioni che hanno una bassa pressione di imposte sulle aziende, hanno un tasso di disoccupazione più basso. Mentre quelle con un’ alta pressione fiscale (tra cui l'Italia), hanno un alto e sempre crescente livello di disoccupazione.

Confrontando la disoccupazione in percentuale tra Italia ed altre nazioni nel mondo, si vede chiaramente come l'Italia abbia un gap da definire critico ed incolmabile. Difficile, almeno attualmente che il nostro Paese riesca a giungere ad una percentuale di disoccupati tra il 3 ed il 5% come avviene in U.S.A., Regno Unito, Messico e Cile.

C'è una forte esigenza di effettuare tagli al cuneo fiscale, ma anche di abbattere il numero di adempimenti ai quali le aziende italiane sono soggette. La pressione fiscale pesa come la spada di Damocle sulle aziende e non favorisce nuove assunzioni. Uno sforzo del genere per l'Italia, è probabilmente l'unico sistema per consentirle di rimettersi in moto e di riprendere la propria marcia rispetto al resto del mondo.

Ma come detto in precedenza, la strada sembra lunga e tortuosa, e mentre si pensa a cosa fare e dove intervenire, migliaia di piccole e medie imprese soccombono sotto alla pressione fiscale, o non assumono e licenziano a causa del cuneo fiscale.

Di difficile realizzazione tutto ciò, almeno nel breve periodo e dunque che fare? Cosa fare se il carico fiscale della propria azienda operante in Italia non consente alla stessa di sopravvivere e creare nuovi posti di lavoro?

Pressione fiscale aziendale alta: La soluzione

Ridurre il carico fiscale con le 59 strategie di Escapologia Fiscale è una delle soluzioni, forse l'unica che ha l'imprenditore che vuole rimettere in moto l'economia del proprio paese.

Share

Post a Comment

Tags
Categorie
Fill out my online form.