Inserisci la tua mail qui sotto per accedere GRATIS al Video

Privacy - In Conformità alla legge D.Lgs. n.679/2016 i Tuoi dati non saranno MAI ceduti a terzi. ODIAMO LO SPAM QUANTO TE! 

Il Blog di Escapologia Fiscale

S.P.A.: Caratteristiche e definizione delle Società per Azioni

L’acronimo S.p.a. riassume l’espressione "società per azioni", la quale definisce una società di capitali che viene disciplinata dagli articoli 2325 ss. del Codice Civile. Ogni S.p.a. gode di personalità giuridica: in questo modo l’ente è in grado di rispondere delle proprie obbligazioni attraverso il proprio capitale e non tramite quello dei suoi soci. Per questo, una società per azioni gode anche di un’autonomia patrimoniale perfetta: il diritto privato prevede, infatti, per questo tipo di società una separazione del patrimonio da quello delle persone fisiche che vi fanno parte, cioè i soci. 

Il carattere "perfetto" di questa autonomia patrimoniale, inoltre, fa sì che a rispondere di eventuali debiti sociali sia solo la S.p.a. attraverso il suo patrimonio. Questo aspetto è fonte di garanzia per i vari creditori dell’ente, che in tal modo possono proteggere, senza esporlo, il proprio capitale personale.





Caratteristiche della S.P.A.



La principale caratteristica di una S.p.a. è sicuramente il frazionamento del capitale sociale, che viene suddiviso in uno specifico numero di azioni. Ogni azione non solo comprende la quota di partecipazione acquistata dai soci, ma anche una serie di diritti sociali. Naturalmente esistono tante tipologie di azioni alle quali sono collegati i diversi diritti sociali garantiti a tutti i creditori dell’ente.

Chi acquista le azioni di una società ne diviene azionista e quindi socio. Cedendo o vendendo le azioni, viene trasferita anche la qualifica di socio. Se la Società per Azioni è quotata, per questo genere di trasferimenti esistono dei mercati specifici, conosciuti come borse valori, dove le azioni vengono vendute e acquistate sulla base di quotazioni determinate dallo stesso mercato. Nell’assemblea dei soci, che gestisce la società per azioni, ogni socio gode di uno specifico numero di voti, determinato dal numero delle azioni possedute.


L’assemblea dei soci non ha un vero e proprio potere decisionale sulla gestione dell’ente, il quale spetta invece agli amministratori della S.p.a.. Queste figure ricoprono diverse cariche all’interno del consiglio di amministrazione, che viene votato dagli stessi soci. Alcuni ordinamenti prevedono anche la possibilità di eleggere un unico amministratore.




S.P.A.: segni distintivi



La società per azioni è una tipologia a cui si ricorre di frequente per esercitare e gestire le grandi imprese. Sono molti i segni distintivi di una S.p.a. in grado di incentivare gli investimenti garantendo una certa sicurezza a tutti i creditori: tra questi, ad esempio, la responsabilità limitata o la frazionabilità del capitale. Inoltre, la possibilità di vendere e acquistare liberamente azioni sul mercato consente di raccogliere capitali per finanziare nuove attività imprenditoriali o capitali di rischio.

Possono essere società per azioni anche le imprese pubbliche, le quali vengono gestite o controllate dalle amministrazioni pubbliche o da società private, se la normativa interna lo prevede.

 

 

Share

Post a Comment

Tags
Categorie
Fill out my online form.