Inserisci la tua mail qui sotto per accedere GRATIS al Video

Privacy - In Conformità alla legge D.Lgs. n.679/2016 i Tuoi dati non saranno MAI ceduti a terzi. ODIAMO LO SPAM QUANTO TE! 

Il Blog di Escapologia Fiscale

IRAP: definizione e come si calcola l'Imposta Regionale sulle Attività Produttive

IRAP, abbreviativo di Imposta Regionale sulle Attività Produttive, rappresenta un'imposta di matrice locale esercitata in ciascun ente locale dislocato sul territorio italiano.

Si tratta di una tassa che deve essere corrisposta al Fisco solo e soltanto da chi è in possesso di una attività di impresa, e non da altre tipologie di contribuenti. La sua istituzione ha accorpato ed allo stesso tempo rimpiazzato l'istituzione di altre imposte in materia, dalle tasse di concessione comunali all'Iciap, dal contributo al Sistema Sanitario Nazionale alla tassa riguardante la partita IVA, dall'Ilor fino ad arrivare ad altre tasse secondarie. Il gettito finanziario derivante dal versamento dell'Irap viene interamente devoluto agli enti regionali, che ne utilizzano i proventi per coprire i molteplici e dispendiosi servizi sanitari locali. Come in precedenza accennato, oggetto di codesta imposta sono determinate attività. Vediamo quali:

 

  • enti bancari ed assicurativi
  • lavoratori in proprio
  • imprese soggette ad Irpef ed Ires
  • agricoltori che usufruiscono di redditi agrari
  • amministrazioni pubbliche.

 

IRAP: Come di calcola

 

Per effettuare un calcolo corretto dell'Irap è necessario ed opportuno delle informazioni concernenti il bilancio dell'azienda interessata. La sua base imponibile deriva dalla differenza intercorrente tra il valore della produzione ed i costi sostenuti nella produzione. Il tutto al netto delle perdite sui crediti, dei compensi per il lavoratore autonomo e sul personale.

 

Aliquote IRAP

 

Riguardo invece all'aliquota, essa ammonta al un valore pari al 3,90%. Tuttavia, codesto valore può essere soggetto a variazioni decretate a discrezione dell'ente regionale, le quali non possono a loro volta superare la misura del punto percentuale. La base imponibile non prevede deducibilità dei costi del lavoro. Una zavorra, questa, che grava in maniera decisiva sulla competitività delle aziende italiane.

 

IRAP: Come si versa

 

Tutti i soggetti che per legge sono tenuti a versare l'Imposta Regionale sulle Attività Produttive devono annualmente fornire una dichiarazione. Il canale interessato è dal 2009 quello telematico, mediante il quale l'Agenzia delle Entrate invia tutti i dati contenuti in codesta dichiarazione alle Regioni ed alle Province Autonome.

L'invio della dichiarazione può essere perpetrato anche da enti intermedi, tra cui i centri di assistenza fiscale, i cosiddetti CAF. Il modello Irap deve essere presentato entro e non oltre la data del 30 settembre susseguente l'anno fiscale trascorso. A chi sfora tale data, verrà inflitta una sanzione che va dai 258 ai 1032 euro, raddoppiabili per soggetti sottoposti ad obbligo di scritture contabili. La regola del ravvedimento viene infine conferita a chi versa in maniera spontanea.

 

Vuoi pagare meno tributi, contributi, tasse e imposte?

 

Ecco per te alcuni miei consigli per ridurre il carico fiscale in modo Onesto e Legale, direttamente dal mio corso Escapologia Fiscale:

 

  1. Paga meno tasse grazie al TFM
  2. Evitare le tasse Notarili
  3. Scaricare auto aziendale al 100%
  4. Dedurre Sponsorizzazioni Sportive
  5. Detrazione IVA Spese di rappresentanza
  6. Fiduciarie
  7. Abbassare IRPEF senza aumentare INPS
  8. Ridurre l'importo dell'F24
  9. Surplus Reddituale: come evitare di versarlo
  10. Cambiare commercialista

 

 Se vuoi conoscere subito tutti i segreti contenuti in Escapologia Fiscale, Clicca QUI e scarica il mio corso

 

Share

Post a Comment

Tags
Categorie
Fill out my online form.