Inserisci la tua mail qui sotto per accedere GRATIS al Video

Privacy - In Conformità alla legge D.Lgs. n.679/2016 i Tuoi dati non saranno MAI ceduti a terzi. ODIAMO LO SPAM QUANTO TE! 

Il Blog di Escapologia Fiscale

Tributi: cosa sono classificazione e funzioni

Cos'è un tributo

 

Il tributo, per la legge italiana, può essere definito come una prestazione obbligatoria che lo Stato o un ente pubblico, richiede ad ogni singolo cittadino. Una somma di denaro, che, sin dai tempi dell’antica Roma, e nel corso dei secoli , ha rappresentato e rappresenta ancora oggi, l’espressione dell’esercizio della potestà di un ente sovrano, che sia lo Stato, un ente pubblico o amministrativo e pertanto deve essere necessariamente pagato.

 

Classificazione dei tributi

 

I tributi possono essere suddivisi e classificati in tre grandi categorie di prestazioni: Imposte, Tasse e Contributi.

 

Imposte

Le Imposte sono così definite come prelievo coattivo, da parte dello stato, allo scopo di finanziare dei servizi pubblici e per far fronte agli interessi generali. Una sorta di finanziamento obbligatorio comune, da parte dei cittadini, allo stato che utilizza queste risorse per il bene pubblico, e per servizi vari, come per esempio garantire l’ordine pubblico, la giustizia e la difesa dello Stato, o per finanziare opere di interesse comune, come strade o opere pubbliche, allo scopo di perseguire gli obiettivi delle politica economica. Come i tributi, le imposte a loro volta possono essere classificate in imposte dirette, che colpiscono il reddito di un soggetto, in imposte indirette, proporzionali, progressive, personali e reali.

Alcuni tipi di imposte:

 

Tasse

Le tasse sono una tipologia di tributo che i cittadini devono versare allo stato sulla base del cosiddetto ‘principio di controprestazione’, che prevede il pagamento di un corrispettivo in denaro per un servizio offerto dallo Stato. Per esempio, le tasse per l’istruzione, o le tasse aeroportuali, benefici ottenuti dai contribuenti che, sono così, obbligati a versare una tassa, nel caso in cui hanno usufruito del relativo servizio. I cittadini, possono, infatti, decidere se avvalersi, o meno, di determinati servizi, e pertanto, sono tenuti a corrispondere l’importo della tassa in base al beneficio ottenuto.

 

Contributi

I Contributi, rappresentano un tributo nei confronti dello Stato per i cittadini che traggono un beneficio di natura individuale da opere o servizi di rilevanza generale. Un prelievo coattivo di ricchezza che mira a finanziare la spesa pubblica e che grava, in maniera particolare, su coloro che si avvantaggiano in modo particolare di un determinato servizio. Sono un esempio, i contributi di urbanizzazione, o i contributi di bonifica, che sono contributi di tipo fiscale, che si diversificano dai contributi sociali che possono essere utilizzati per far fronte a particolari esigenze future.

 

Le funzioni dei tributi

 

Ulteriore classificazione può essere fatta per i diversi tipi di funzioni dei tributi. In particolare si può dire che i tributi possono avere tre tipi di funzioni: acquisitiva, redistributiva, promozionale.

 

Le funzioni acquisitive, sono quelle atte a garantire allo stato, o all’ente pubblico, le risorse necessarie per il finanziamento della spesa pubblica, o per garantire il funzionamento e il raggiungimento di particolari obiettivi nel corso del tempo.

 

Si parla, invece, di funzione redistributiva, nel caso in cui, si decide di rivedere la ripartizione dei contributi per garantire un principio di equità e di giustizia sociale. Infine, i tributi hanno una funzione promozionale, se sono volte a incoraggiare e favorire, o al contrario, a disincentivare determinate condotte dei cittadini e possono prevedere l’introduzione di una serie di agevolazioni fiscali, o, al contrario, l’obbligo di penalizzazioni fiscali allo scopo di dissuadere i contribuenti.

 

Vuoi pagare meno tributi, contributi, tasse e imposte?

 

Ecco per te alcuni miei consigli per ridurre il carico fiscale in modo Onesto e Legale, direttamente dal mio corso Escapologia Fiscale:

 

  1. Paga meno tasse grazie al TFM
  2. Evitare le tasse Notarili
  3. Scaricare auto aziendale al 100%
  4. Dedurre Sponsorizzazioni Sportive
  5. Detrazione IVA Spese di rappresentanza
  6. Fiduciarie
  7. Abbassare IRPEF senza aumentare INPS
  8. Ridurre l'importo dell'F24
  9. Surplus Reddituale: come evitare di versarlo
  10. Cambiare commercialista

 

 Se vuoi conoscere subito tutti i segreti contenuti in Escapologia Fiscale, Clicca QUI e scarica il mio corso

 

Share

Post a Comment

Tags
Categorie
Fill out my online form.